MenteSport

Biofeedback: la nuova frontiera in psicologia dello sport!

Pensate a quando ricevete un regalo inaspettato da una persona cara… il vostro cuore ha un piccolo sussulto? Sentite un po’ di calore avvolgervi? Oppure pensate a quando siete in procinto di iniziare una gara… il cuore inizia a battere più forte? Le mani sudano e il respiro si altera?...

Da solo fino alla meta? L’individualismo nel Rugby

Sport di squadra=collettivismo, così ci insegnano fin da piccoli. Nel rugby poi, giocando in 15, non si può prescindere dai compagni di squadra se si vuole ottenere il successo. Ma siamo convinti che l’individualismo sia il peggior nemico di questo sport? O meglio, può esserci collettivismo senza individualismo? Siamo davvero...

La rabbia si può gestire? Tre strategie per non perdere lucidità!

Nell’articolo di questa settimana affrontiamo il tema della gestione della rabbia. La rabbia è una di quelle emozioni che solitamente si associa a qualcosa di negativo, la società tende a censurare le manifestazioni di rabbia e quindi ci si ritrova, una volta arrabbiati, a dover fare i conti con le...

I tempi morti nel tennis: come rimanere concentrati?

Il tennis viene classificato al secondo posto, subito dopo il golf, tra i cosiddetti sport “mentali”, ovvero tutte quelle discipline dove la componente psicologica gioca un ruolo cruciale. In una partita di tennis, si stima che l’80% del tempo sia costituito da fasi inattive di gioco (pausa tra un punto e...