Alessio Tenani per #RicordidiSport

E ad un certo punto realizzi che stai correndo la gara che per tante volte hai sognato in allenamento. Che tutti gli sforzi fatti, i tentativi di spostare l’asticella sempre più alto, i sacrifici di tanti anni si stanno concretizzando.

La Feclàz, Alta Savoia, Francia: campionati del mondo assoluti 2011. Durante la rassegna iridata avevo già corso una bella gara sprint sia in qualificazione che in finale, ma il grande evento di chiusura era la staffetta, a cui tenevo particolarmente. Avevo partecipato a diversi Mondiali negli anni precedenti, ma non ero mai riuscito ad essere scelto nel terzetto che rappresentava l’Italia nella prova a squadre. Quella volta era la mia occasione: schierato in seconda frazione dal coach Kacmarcik e dopo aver ricevuto un ottimo cambio nelle prime posizioni dal mio compagno Klaus Schgaguler, ho corso una gara praticamente perfetta sia tecnicamente che fisicamente. Stavo correndo con i migliori al mondo e tutto è andato per il meglio: la precisione nelle varianti, la tenacia in salita, la lucidità nei momenti decisivi.

I duri allenamenti, il periodo in altura, la tanta preparazione a tavolino avevano dato i loro frutti: il mio massimo del rendimento nella prova più importante dell’anno. Tutta la gara corsa nelle posizioni da medaglia fino all’arrivo, dove ero ancora nel gruppetto di testa. Gambe e testa avevano lavorato con una sinergia totale.

Gli albi d’oro poi non racconteranno di questa nostra performance, per via di una squalifica del terzo frazionista che ha saltato un punto di controllo, ma a distanza di anni per tanti quella è ancora la gara in cui siamo stati “campioni del mondo”. Non ho nessuna medaglia e nessun diploma a memoria di quel risultato, ma la vera vittoria io me la porto dentro: sapere di avercela fatta, di aver espresso il mio massimo rendimento nel giorno che volevo.

Condividi con noi il ricordo sportivo che più ti ha emozionato.. PARTECIPA!

Compila il modulo sottostante oppure invia un’email all’indirizzo: contest@mentesport.net

L’invio della foto/video autorizza l’utilizzo dello stesso.

**Informativa sulla Privacy

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003, i dati personali che la riguardano saranno trattati per lo svolgimento delle attività autorizzate sopra descritte e potranno essere comunicati a terzi (altre società o professionisti del settore quali, ad esempio, designer o tipografie) sempre al fine del perseguimento delle finalità indicate.

In relazione ai dati conferiti Lei potrà esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003: conferma dell’esistenza dei dati, origine, finalità, aggiornamento, cancellazione, diritto di opposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *