Allenare adolescenti: autostima alle stelle

[vc_row][vc_column][vc_message style=”square” message_box_color=”black” icon_fontawesome=”fa fa-question-circle”]Buonasera, alleno una squadra di calcio a 5 maschile (facciamo il campionato Nazionale) Under 19. Si tratta di un buon gruppo, che ogni tanto tende a sentirsi “arrivato”. Come posso fare per fargli mettere i piedi per terra? Grazie mille.[/vc_message][vc_column_text]Gent.mo,

Grazie per averci scritto. Allenare una squadra di Under 19 non è cosa da poco. Ragazzi di 17 e 18 anni sono nel pieno dello sviluppo della propria personalità e, specialmente, nei maschi, in quel periodo di vita l’autostima tende a gonfiarsi. Bisogna però distinguere tra una buona self confidence, che porta a rischiare di più, ad assumersi le responsabilità ed a provare giocate nuove, ed un’autostima esagerate, sconnessa dalla realtà.

Se nel tuo caso si tratta della prima situazione, il consiglio è  di sostenere i ragazzi il più possibile: più si sentono capaci e più affronteranno con fiducia le nuove sfide.

Se invece si dovesse trattare di una percezione troppo distante dalla realtà, prova a riportarli al concreto. Sottolinea dove si trovano attualmente  a livello di capacità e dove desideri che arrivino entro fine stagione. Utilizza dati concreti, incontrovertibili, in modo tale da metterli difronte alla realtà. Ricordandoti sempre, però, che sentirsi capaci è il primo passo per affrontare efficacemente qualsiasi situazione della vita!

In bocca al lupo![/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vntd_contact_form id=”9120″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *