“Alleno” bambini 6-8 anni al gioco del calcio, quindi niente a che vedere con l’agonismo, e tantomeno problemi di stress e ansia da prestazione. Anzi, la questione è proprio il contrario… i bambini durante il torneo/partitella, si distraggono facilmente e non sono concentrati. Chi gioca con la pettorina, chi cerca grilli.. (😂), chi guarda fuori dal campo, ecc. Come fare a catturare la loro attenzione e attivarli/gasarli aumentandogli lo stress positivo?

Grazie per averci scritto!

Come hai bene scritto “alleno” bambini al gioco del calcio. A quell’età il calcio, e in generale lo sport, deve essere gioco e divertimento, strumento educativo e di crescita psico-fisica.

Ecco alcuni suggerimenti rispetto alla tua domanda:

  • Non fermiamoti al semplice etichettamento del “non sono concentrati” o “si distraggono facilmente” ma cerca di individuare le possibili cause chiedendoti “perché non sembrano essere in grado di concentrarsi?, “perché sembrano cercare grilli sul campo?”. Le risposte si possono trovare attraverso un’attenta osservazione dei loro comportamenti, atteggiamenti e reazioni alle tue proposte ma anche attraverso una riflessione su di te.
  • Riallacciandomi alla conclusione precedente, ti invito a riflettere sul tuo modo di porti nei loro confronti e sul modo di proporre le attività. A quell’età l’attenzione è labile e il bisogno di novità è sempre dietro l’angolo. Varia spesso, all’interno dello stesso allenamento, la tipologia di gioco/esercizio che proponi loro, stimola la loro curiosità coinvolgendoli nell’inventare nuove attività per riscaldarsi ad inizio allenamento, aiutali a capire i loro errori facendo delle domande aperte così che siano loro ad identificare cosa poteva essere fatto meglio. Riassumendo: no monotonia, si coinvolgimento!
  • Lavora per obiettivi. Proponi loro degli obiettivi di prestazione molto semplici, divertenti e alla loro portata che possano aiutarli a canalizzare ed attivare le loro energie e la loro motivazione verso una meta specifica.

E ora non ti resta che metterti alla prova!

Dott.sa Maria Chiara Crippa

Fai la tua domanda!



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *