A scuola si fa ancora troppa poca attività fisica e motoria, ma spiragli di cambiamento ci sono. “A sei anni entro a scuola e mi siedo su un banco…per ore…ma fermo non ci so stare perché sono attivo, perché, come dice Daniele Silvestri nella canzone portata a Sanremo 2019, sono “argentovivo” e quell’ aula mi sembra “una cella”.  Su quel banco fermo e in quelle aule ci devo stare per

L’anno nuovo è iniziato e quest’anno, oltre ai consueti eventi sportivi, sarà la volta della più grande manifestazione multidisciplinare mondiale: la trentaduesima edizione dei Giochi Olimpici. Essi saranno ospitati dalla città giapponese Tokyo e si disputeranno dal 24 luglio al 9 agosto prossimi. A seguire, naturalmente, le Paralimpiadi, dal 25 agosto al 6 settembre. Oltre a essere uno degli eventi più attesi e seguiti da atleti, appassionati sportivi e gente

Dalla realizzazione di impianti e occasioni sportive in sintonia con la natura alla ricerca e allo sviluppo di tessuti eco-sostenibili, anche nel mondo sportivo è sempre più diffusa la consapevolezza di poter avere un ruolo decisivo nella promozione di valori e principi importanti per la sostenibilità ambientale. Crescono i casi di campioni di varie discipline che si esprimono in difesa dell’ambiente, spronando il loro stesso pubblico a seguire l’esempio. Nella

Pratica sempre più accettata e applicata sia in ambito sportivo che di benessere e crescita personale, la visualizzazione è uno strumento potentissimo della nostra mente e ci insegna come sia proprio la nostra mente il punto di partenza di ogni azione. Di cosa si tratta esattamente e perché può essere un utile esercizio per allenarsi? La visualizzazione consiste nell’immaginare, in maniera chiara e definita, ciò che si vuole vedere realizzato.

Per sfiorare il cielo con un dito e pianare sull’Olimpo, Simone Biles ha indossato un body color pervinca, volteggiando sulla trave si è librata in 10 centrimetri. Nell’arena di Stoccarda non ha mai riposato, anzi si è data da fare sudando più del previsto: dopo gli ultimi due traguardi alla trave e al corpo libero, ha indossato, per accontentare i fotografi, tutte e cinque le medaglie d’oro della settimana mondiale.

Ebbene sì, per quanto possa suonare strano, l’antico e conosciuto gioco degli scacchi è una disciplina sportiva riconosciuta ufficialmente dal CONI.  Come gli altri sport, dispone di un suo regolamento e di vere e proprie Olimpiadi, che la sua Federazione (FIDE) ha istituito nel 1927 e che si disputano dal 1950 con una cadenza stabile ogni due anni. La domanda, però, sorge a tutti spontanea: com’è possibile che un’attività che

L’importanza del recupero per allenarsi sempre al massimo. Overtraining, overreaching e burnout sono lo spauracchio di chiunque si alleni con costanza e dedizione. In generale queste tre sindromi sono dovute a carichi troppo intensi rispetto ai tempi di recupero programmati.  Analizzandole però nello specifico, ognuna delle tre ha delle caratteristiche precise e sono una conseguenza dell’altra. Lo stress Per stress si intende una Sindrome Generale di Adattamento (SGA) che porta a

Innanzitutto, cos’è lo slacklining? Disciplina ancora poco conosciuta in Italia, è un’attività nata negli Stati Uniti trenta anni fa e consiste nello stare in equilibrio su una fettuccia di nylon sospesa nel vuoto, ancorata a due punti di appoggio. Nella maggior parte dei casi vengono utilizzati due alberi. Questa striscia di tessuto, di larghezza compresa tra 2,5cm e 5cm, offre una buona superficie d’appoggio ai piedi. Camminarvi sopra non è

L’allenatore ricopre un ruolo affascinante quanto complesso, dove le abilità comunicative e relazionali assumono un’importanza decisamente elevata. Cosa significa ciò? Significa che saper comunicare, per un allenatore, è molto importante. Non basta essere capaci tecnicamente nella disciplina allenata, bisogna anche sapersi mettere in relazione. Quanti esempi abbiamo di grandi atleti che non hanno saputo poi confermarsi ad alti livelli anche da allenatori? A qualsiasi livello, dall’amatore al professionista, la capacità

(fonte immagine: https://www.oasport.it/2019/06/live-italia-brasile-calcio-femminile-mondiali-2019-in-diretta-le-azzurre-si-giocano-il-primato-nel-girone/)   Con la manita rifilata alla Giamaica, l’Italia aveva raggiunto con una giornata d’anticipo l’obiettivo fissato dalla CT Milena Bertolini all’inizio dei Mondiali: la qualificazione agli ottavi. Nonostante la sconfitta contro il Brasile di Marta, le azzurre mantengono saldo il primato all’interno del girone, raggiungendo quanto richiesto dai preparatori. Le azzurre, sulla carta, partivano come terza potenza del designato gruppo C, e oltretutto non era per nulla

In che modo lo sport può aiutare i bambini nel raggiungimento dell’autonomia? Si parla sempre più spesso di autonomia anche tra i bambini più piccoli. La Montessori prevede un vero e proprio metodo per rendere i bambini autonomi fin dai primi giorni di vita con l’adulto che collabora e prepara l’ambiente giusto per arrivare a raggiungere questo grande traguardo. Tutto quello che i vari metodi psico-pedagogici dicono è assolutamente vero

X
  • Entra nel mondo Mentesport!

    Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su eventi, corsi ed articoli interessanti
    Email