L’equilibrio è una delle capacità motorie più importanti, ma come si allena? La parola equilibrio può assumere un’infinità di significati a seconda del campo in cui la definiamo: fisica, meteorologia, economia, biologia… Il significato che a noi interessa analizzare è quello riferito all’equilibrio come capacità motoria, più precisamente come capacità coordinativa. COS’è LA CAPACITA’ DI EQUILIBRIO Nella teoria dell’allenamento l’equilibrio è la capacità che assicura ad un corpo la possibilità

Lo sport è un metodo efficace per affrontare e sconfiggere lo stress: muoversi aiuta infatti a rinfrescare le idee, a rigenerare la mente e non solo. Quando pratichiamo un qualsiasi sport il nostro corpo è stimolato e produce endorfine, le molecole del benessere che ci assicurano serenità e buonumore. Le endorfine intervengono nella regolazione dell’umore: più il meccanismo naturale del piacere è incrementato dallo sport più siamo ben disposti ad

NON ERA MAI SUCCESSO PRIMA L’Italia vince a Parma contro l’Irlanda nella terza giornata del Sei Nazioni 2019. È stata una grandissima prova delle atlete del Rugby Colorno. Le Azzurre hanno portato a casa il match contro l’Irlanda, giocato allo stadio Lanfranchi di Parma. 29-27 il risultato finale di una gara gagliarda nella quale le Azzurre sono riuscite ad imporsi e ad avere la meglio sulle irlandesi. Ora le azzurre

  I rapporti positivi che si creano all’interno di un gruppo sportivo influenzano non solamente la prestazione atletica, ma anche il comportamento dei singoli atleti al di fuori del terreno di gioco. È quindi fondamentale che si vengano a creare relazioni positive tra gli atleti e tra questi ultimi e il proprio allenatore, questo elemento fondamentale permetterà di raggiungere dei risultati soddisfacenti. Uno studio recente condotto grazie alla partecipazione di

E’ fondamentale che l’allenatore sia percepito come un leader dai suoi giocatori Nelle dinamiche di squadra, ogni persona che gira nell’ambiente riveste un proprio ruolo: il dirigente, i genitori, i singoli atleti e logicamente l’allenatore. Con le mansioni di propria competenza e con il proprio carattere, ognuna di queste figure influisce sulla serenità, armonia e quindi sui risultati del gruppo. Abbiamo spesso parlato della figura dell’allenatore all’interno del gruppo, del

Il calciomercato di Gennaio del club rossonero sta ripagando le aspettative e i soldi investiti. Il rendimento dei nuovi acquisti Lucas Paquetà e Krzysztof Piatek è sotto gli occhi di tutti, tifosi ed avversari. I due inserimenti in rosa del mercato invernale hanno avuto un impatto positivo fin da subito. Il centrocampista brasiliano è stato da subito indicato fra i titolari da Gennaro Gattuso, nonostante si potesse pensare ad un

Uno degli elementi principali nel fare la differenza sulla performance di un atleta è rappresentata dalla capacità di saper formulare e porsi obiettivi L’obiettivo è una delle fonti principali per la nostra motivazione e riesce anche ad avere un impatto sul livello di coesione all’interno di una squadra. Prima capire come definire gli obiettivi è però necessario distinguere gli obiettivi di risultato dagli obiettivi di prestazione. I primi sono legati

“Spesso assaporiamo un senso di trascendenza, come se i confini tra sé si fossero improvvisamente espansi. Il marinaio si percepisce un tutt’uno con il vento, la barca e il mare. Il cantante avverte una sensazione di armonia universale. In quei momenti la consapevolezza del tempo scompare, le ore sembrano volar via senza che ce ne si accorga. Questo stato di coscienza è ciò che di più vicino alla felicità possiamo immaginare”

(fonte immagine: http://www.pianetavolley.net/2018/02/lorenzo-bernardi-il-segreto-di-perugia-e-rimanere-serena/) Lorenzo Bernardi, da Mister Secolo ad allenatore vincente Ieri pomeriggio a Bologna ha alzato la sua seconda Coppa Italia consecutiva con Perugia al termine di una partita che vedeva la sua squadra sotto di 2 set a zero. Lo scorso anno dopo la vittoria in Coppa, si aggiudica anche lo scudetto e, ad ora, la “sua” Perugia guida la classifica della regular season. Un breve ritratto di coach

Uno dei modi in cui è possibile comunicare le proprie emozioni è attraverso il corpo e nello sport, in particolare, può essere utile mascherarle per non essere sconfitti dall’avversario. Il nostro comportamento veicola parecchie informazioni sullo stato emotivo personale e le nostre emozioni vengono colte facilmente dagli altri, proprio per questo è fondamentale, nel contesto sportivo, trarne un vantaggio competitivo. A tale proposito, alcuni comportamenti non verbali sottomessi risultano essere

X
  • Entra nel mondo Mentesport!

    Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su eventi, corsi ed articoli interessanti
    Email