Calcio 2.0: crescere divertendosi con la Palestra del Calcio

aNel weekend appena passato si è svolto l’evento Calcio 2.0, due giorni di sport e divertimento in cui Palestra del Calcio ha potuto mostrarsi, per la prima volta sul campo, al pubblico.

IMG-20150516-WA0084Nata da un’idea di Davide Cattaneo, Matteo Lombardo, Roberto Colacone, Alessandro Micchetti e Simone Facchinetti, Palestra del Calcio, come si può leggere sul sito, si propone nel panorama calcistico nazionale come una realtà professionale legata alla proposizione di una nuova metodologia di allenamento individuale. Tra un metodo rivoluzionario e strumenti innovativi, Palestra del Calcio vuole seguire i giovani a 360 gradi, offrendo loro un supporto non solo tecnico, ma anche psicologico: Il nostro obiettivo primario è quello di migliorare ogni abilità del gioco, attraverso un protocollo brevettato di allenamenti specifici, strettamente connesso a metodologie di valutazione empirica. Grazie all’esperienza maturata in ambito professionistico da tutti i componenti del nostro Team, l’atleta verrà seguito in ogni aspetto:  tecnico, motorio, medico e psicologico, con l’obiettivo di migliorare ognuno di questi in modo rapido ed efficace.

Così, rispettando questi principi, tra sabato e domenica centinaia di bambini e ragazzi si sono cimentati nelleCozzi varie stazioni, ognuna dell quali seguita da Mister di tutto rispetto come Cristian Zenoni, Vincenzo Iacopino, Cristian Stellini e molti altri! Come ciliegina sulla torta, inoltre, Paolo Cozzi, nostro Testimonial, si è messo in gioco provando in prima persona alcuni esercizi e dimostrando come sia un campione non soltanto nella pallavolo, ma anche nel calcio! Le sue parole su Facebook, al termine della giornata, riassumono bene quanto Calcio 2.0 sia stato d’impatto: “A volte anche dal mondo del calcio arrivano belle iniziative dedicate ai ragazzi! Innovazioni tecnologiche, un bel campo di calcio e alcuni ex giocatori bravi ma soprattutto disponibili… se amate il calcio davvero una bellissima esperienza da non perdere!”.

Cosa dire ancora? È stato un fine settimana di divertimento e di scoperta, grazie al quale abbiamo respirato un entusiasmo ed una voglia di innovazione che raramente abbiamo trovato in altri contesti. Come Ment&Sport, siamo entusiasti di questa nuova collaborazione e ci riteniamo orgogliosi di poter offrire le nostre competenze per seguire la componente mentale del progetto.

Da oggi, perciò, testa ai campus estivi (dal 15 giugno al 10 luglio), dove, insieme, porteremo il calcio in una nuova dimensione!

Ment&Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *