Scegliere l’allenatore per i bambini non è poi così banale, scopriamo perché. Diventare allenatore richiede senza dubbio impegno (di tempo ed economico) e passione verso lo sport che si andrà ad insegnare. Ogni federazione sportiva prevede corsi che comprendono una parte teorica che tratta di tecnica, motricità e “pedagogia” e una parte pratica e di tirocinio. Al termine del percorso viene rilasciato il tanto atteso “cartellino” e si è pronti

Una visione diversa del ruolo del genitore nell’attività sportiva dei figli E’ luogo comune e molto ironico tra gli allenatori dire che i propri giocatori dovrebbero essere tutti “orfani”. Questa battuta è dovuta al fatto che i problemi di gestione dell’atleta, sono dati dalla presenza ingombrante del genitore che interferisce sia con le dinamiche di gara sia, spesso, anche di allenamento. C’è un momento nella vita sportiva dei figli in

Praticando uno sport singolo o di squadra, così come in molti altri ambiti della nostra quotidianità, siamo continuamente bombardati da un’ingente quantità di informazioni e stimoli esterni nonché interni. La letteratura psicologica afferma che la mente ne può gestire solo una certa quantità alla volta, mi riferisco ad uno studio del 1956 che parla di 126 bit di dati al secondo. Quindi ciò che possiamo per certo affermare è che il

I DOLORI MUSCOLARI TRA MITI E REALTA’ Quante volta da allenatori, trainer o nella nostra vita di atleti ci siamo svegliati la mattina seguente un allenamento intenso e abbiamo incolpato l’acido lattico di farci muovere come robot o per non essere in grado di scendere le scale. Per molti anni, e purtroppo in alcuni casi ancora adesso, all’acido lattico è stata attribuita la “colpa” del dolore muscolare post allenamento. Fortunatamente

COME CAMBIA IL RAPPORTO CON LO SPOGLIATOIO TRA ATLETI E ALLENATORE Lo spogliatoio non è altro che il luogo della palestra o del campo sportivo dove ci si cambia prima e dopo l’allenamento, ma allora perché è così importante nelle dinamiche di una squadra? Fin da piccoli il primo approccio con lo sport è nello spogliatoio, ci si cambia, si incontrano i nuovi compagni e si inizia a respirare l’aria

Quando stare tutto il giorno in palestra è un vero e proprio lavoro Sono ormai 10 anni che faccio la personal trainer, prima in palestra poi nel mio studio e in questo lungo periodo ne ho sentite di ogni sul mio lavoro. Già, per molte persone lavorare in palestra non è un vero e proprio lavoro, perché in palestra ci si va per divertirci e di conseguenza anche chi ti

Scommetto che almeno una volta nella vita avrai visto o fatto qualche gesto scaramantico vero? Con questo articolo voglio parlarti di che cosa si tratta! Facciamo qualche esempio : “Prima di una gara infilo sempre la scarpa sinistra e poi quella destra, se no la gara va male” “Il giorno della gara uso sempre gli stessi calzini, mi portano fortuna” “ Mia mamma mi da sempre l’in bocca al lupo

(fonte immagine: sportnews.bz)   Elena Fanchini aveva appena ottenuto il via libera dai medici per il ritorno alle gare A Gennaio la campionessa aveva ricevuto la nera notizia di un tumore e aveva reagito con grande tenacia e completamente a modo suo: «Lo batterò, e tornerò in pista». Il suo rientro ufficiale nelle gare veloci di sua competenza, discesa libera e super-G, era previsto per Gennaio, ma la 33enne di

La vita dei disabili è più facile nello sport che nella quotidianità. Fino a pochi anni fa, pensare di fare sport per un disabile era molto difficile, se non quasi impossibile. Il pregiudizio, le barriere architettoniche, la mancanza di competizioni frequenti come per i “normodati”… tutto contribuiva a rendere l’avvicinamento allo sport da parte di un bambino o di un adulto disabile molto difficoltoso. Negli ultimi anni qualcosa è cambiato.

Il doping è una pratica vecchia come lo sport, ma cosa spinge un atleta a fare uso di sostanze proibite? Il recente caso di Magnini e gli innumerevoli atleti coinvolti in casi di doping o presunto tale, riempiono le prime pagine dei giornali e dei notiziari gridando allo scandalo ma allo stesso tempo costruendoci sopra alibi o motivazioni per trovare un senso a questa pratica che ha coinvolto e coinvolge

X
  • Entra nel mondo Mentesport!

    Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su eventi, corsi ed articoli interessanti
    Email