Che confusione … sarà perché ci siamo

Riprendendo il titolo di un vecchio successo dei Ricchi e Poveri non posso che sintetizzare così questo breve periodo che mi separa dalla partenza del 3 agosto. La confusione deriva da tutte quelle porte aperte nel corso di questi mesi che via via cominciano a chiudersi e a definirsi.

Mi riferisco alle brochure promozionali fresche di stampa  pronte per essere spedite in tutta Italia, al ritiro dell’abbigliamento personalizzato e degli integratori, alla questione camper ancora da definire, alla spesa da fare per riempire la cambusa per i 7 giorni di viaggio, alle telefonate ai contatti di ogni tappa che hanno accolto con grande entusiasmo il mio arrivo, alle mail da inviare con il comunicato stampa e quelle relative all’organizzazione delle serate nei Paesi in cui farò tappa, serate con feste paesane nelle quali avrò un piccolo spazio per esporre la mia sfida, le mie motivazioni e la mia storia.  Insomma si tratta di coordinare tutti, tanti, forse troppi tasselli che devono a tutti i costi trovare l’incastro perfetto!… insomma ho reso l’idea della confusione? A tutto questo ovviamente si aggiunge il mio lavoro, la mia famiglia e gli allenamenti! E allora, tutti in piedi: “CHE CONFUSIONE …SARA’ PERCHE’ CI SIAMOOOOOO!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *