Crederci sempre, arrendersi mai!

Tentare ancora e ancora, per ben 23 volte e poi…farcela! È possibile sopportare una serie di delusioni per poi riuscire a portare a termine quella che potremmo definire “l’impresa”? La risposta è stata davanti agli occhi di tutti quelli che hanno seguito la carriera di Fabio Fognini. Sì, si può! Eccome! Arriva come un uragano inaspettato questa risposta che porta in se positività e speranza.

Dopo diverse sconfitte, Fognini è riuscito a battere Nadal, e diciamolo questa è “un’impresa” vera e propria! Ci vuole tenacia e cuore, grazie a questo mix letale per il suo avversario, Fabio ha stupito tutti. Crederci sempre, arrendersi mai!

Ci vuole allenamento sia fisico che mentale, come sottolinea anche il presidente della Federtennis, Binaghi, serve testa. Ma quando c’è il talento, e qui c’è di sicuro si arriva a raggiungere gli obiettivi prefissati!

Battere un mito?! fatto! Da qui si parte per continuare a vincere, sono momenti da ricordare, che segnano per sempre la carriera di un atleta. L’attimo in cui si svolta, in cui forse si può dire “Ce l’ho fatta”, anche se, come sanno bene tutti gli sportivi, non si smette mai di imparare. Insomma non ci si può certo “sedere sugli allori”, ma è giusto godersi in pieno questa vittoria, perché è la prova e il risultato dell’impegno e della tenacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *