Documenti di divorzio firmati…

Mai divorzio fu più triste, la separazione tra Roberta Vinci e Sara Errani arriva come un fulmine a ciel sereno. Nessuno nel mondo dello sport si aspettava questa decisione, tanto sofferta quanto, definitiva, che arriva proprio dalle dirette interessate, che spiegano i motivi della scelta, ringraziando ancora una volta tutti i fan che le seguono con tanta dedizione:

«Ciao a tutti, Dopo una splendida avventura durata tanti anni che ci ha portato al raggiungimento di grandi traguardi, vi scriviamo questo comunicato per informarvi della decisione che abbiamo preso di interrompere la nostra collaborazione in doppio. Abbiamo investito moltissime energie, sia mentali che fisiche, per riuscire ad ottenere i risultati che abbiamo conquistato e di cui siamo molto orgogliose, per questo sentiamo la necessità di fermarci e tirare un po’ il fiato. Vogliamo entrambe intraprendere una nuova strada all’interno della nostra carriera personale per provare a raggiungere nuovi traguardi e a regalarvi nuove soddisfazioni. Col sorriso sulle labbra e da numero 1 al mondo ci teniamo specialmente a ringraziare tutti i nostri tifosi e i nostri fans per averci sempre sostenuto, è stato un onore per noi rappresentare insieme il nostro paese… Sara & Robi».

Due grandi, e questa è una certezza, che insieme hanno fatto sognare tutti, vincendo e vincendo ancora. Un obiettivo dopo l’altro, senza fermarsi mai, fino a conquistare l’olimpo del tennis. Imbattibili insieme, due corpi e due menti che giocano all’unisono, completandosi, ma soprattutto compensandosi.

E ora è tutto finito? Certo che no, si dividono, ma continuano a giocare, intraprendendo nuove strade, cercando di trovare le stesse soddisfazioni individualmente. Serve loro una pausa e, come per tutti i grandi campioni, servono nuove avventure! Impegno e dedizione le hanno portate insieme al successo e quel che è certo lo stesso amore per lo sport le accompagnerà in questo nuovo cammino. La fine di una strada, di un percorso e l’inizio di uno nuovo, mai come in questo caso accadono nello stesso momento.

Le “cichis” hanno ancora molto da dire e da dimostrare, e noi non vediamo l’ora di seguire da vicino la spettacolare vita di queste due campionesse, che non si accontentano dell’Olimpo, loro vogliono di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *