“Essere il migliore al mondo ti toglie la felicità”. Gli insegnamenti di Marcelo Bielsa

Raggiungere il successo per perdere la felicità. Un paradosso solo all’ apparenza perché questo è il compromesso che i migliori devono spesso accettare. E’ una verità che Marcelo Bielsa, leggendario allenatore argentino ora all’ Olimpique Marsiglia, conosce bene.

Un video ripreso in allenamento mostra come il Loco provi ad infondere questi concetti anche a uno tra i suoi giocatori più giovani, il ventenne difensore Benjamin Mendy.

Con l’ invito a prendere consiglio dai compagni più esperti, Bielsa illustra al promettente Mendy il lato oscuro del successo.

Vi riproponiamo il discorso integrale, tradotto in italiano:

“Mendy sa che sarà un grande giocatore. Sa che potrebbe diventare una stella. Quello che non sa, è quello che sa Morel. Se vuoi essere uno dei migliori marcatori al mondo parla con Morel e Fanni. Io non sono un idiota che dice cose demagogiche. So quello che sto dicendo.

Essere il migliore ti toglie la felicità, con tua moglie, con i tuoi amici. Dimentica le feste, il divertimento. Hai un problema molto grande, davvero grande. Avrai i soldi ma non il tempo di godere del tuo denaro e di quello che ti dà in termini di felicità. Lo so, è una cosa che ho già visto mille volte.

Vorresti comprare il tempo, pagheresti per averne di più. Il successo toglie la possibilità di essere felice. È una scelta che Mendy a 20 anni deve affrontare. Se scegli di non essere il migliore al mondo qual è il problema? basta saperlo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *