Fare sport con il pancione

Sport e gravidanza

 Grazie agli studi condotti dall’Università di Montreal, si è, finalmente, constatato che fare attività fisica durante la gravidanza non solo non nuoce minimamente alla futura mamma e al bambino ma, anzi, grazie a un allenamento fisico si possono evitare complicanze durante la gestazione ed è possibile recuperare più velocemente la forma fisica dopo il parto.

Oltretutto, i benefici sul bambino sono ancora più notevoli, è stato dimostrato che fare esercizio durante la gravidanza riduce il rischio di obesità dei bambini e favorisce lo sviluppo celebrale.

I ricercatori canadesi hanno diviso le volontarie in due gruppi, il primo composto da donne che durante la gravidanza si sarebbero dedicate ad attività sportive, come il nuoto o la camminata, il secondo, invece, composto da donne che non avrebbero fatto alcun tipo di esercizio fisico durante i nove mesi. È stata, quindi, controllata l’attività celebrale dei neonati, valutando la loro reattività a stimoli sonori.

I risultati sono stati chiari, i neonati, figli di madri che durante la gravidanza hanno svolto attività fisica, avevano un’attivazione neurale più matura, che porta a presupporre uno sviluppo del loro cervello più rapido.

Sono molti insomma, i benefici dello sport, sia fisici sia mentali, e diversi studi continuano a confermare l’importanza dell’attività sportiva in ogni periodo della nostra vita.

Lo sport fa bene, sempre e comunque, aiuta a vivere meglio, a sfogare ansie e tensioni, è un modo per stare insieme, rilassandosi e divertendosi. Tutto questo si riflette positivamente sulla nostra vita e sul nostro modo di interagire con gli altri.

Gaia Golfieri per Ment&Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *