Fermato a… Fermo!


Terza tappa e chilometraggio rispettato, 118 i km totali di oggi per l’arrivo a Pescara e 470 km totali dalla partenza.

Ma partiamo da dove la tappa si è conclusa ieri sera. Porto Recanati ore 8:00 partenza, imbocco subito la SS16 e punto dritto a sud, la particolarità di questa tappa è che la strada passa tutta per i centri cittadini e quindi è una continua ripartenza tra semafori, rotatorie, traffico incredibile e mille attenzioni, chi apre la portiera dell’auto senza guardare, chi attraversa la strada dritto per dritto, chi devia all’ultimo momento senza usare le freccie per svoltare, insomma un vero calvario!

Una pattuglia della polizia stradale mi sorpassa, poi la risorpasso e così per un semaforo, poi un altro e infine scatta la chiaccherata amichevole, due agenti simpaticissimi decidono di ascoltare la mia storia e ci fermiamo ad un distributore, nel frattempo arriva Sandro con il camper e ci scatta un po’ di foto… da qui il titolo del mio blog fermato a… Fermo!… La strada continua e la pedalata è buona, per strada incontro continuamente sulla mia direzione ciclisti ben felici di accompagnarmi e di scambiare foto e amicizia su facebook.

Fa caldo oggi, più del solito, ma mi sento bene e penso continuamente alla tappa di domani… quella più lunga, la sfida nella sfida. Il pensiero corre veloce come le mie ruote e come il tempo, arrivo a Pescara e l’accoglienza è di quelle che rimarranno incancellabili nella mia memoria, incontro Augusto Vancini che con me ha condiviso l’esperienza di un linfoma, Mario de Benedictis che in questi mesi, insieme con Danilo Tomei, hanno provveduto a preparare questo nostro incontro nella maniera migliore… Si mangia in riva al mare, si fa stretching, con tutti coloro che mi sono venuti a prendere all’arrivo di Pescara, è una festa e adesso mi stanno chiamando per una breve esposizione della mia storia …sono in molti e l’emozione aumenta… Sono a Pescara e di certo non sono mai… FERMO!

CLICCA QUI per vedere la gallery fotografica della terza tappa!

Ecco il percorso di questa terza tappa:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *