Gli esami non finiscono mai

d2Siamo nel periodo degli esami scolastici e, come a scuola, anche nella vita l’esame diventa fondamentale ed è lì che tutto deve tornare al proprio posto. Anche per me è arrivato il momento di capire se la sfida sarà l’esame finale di tanti allenamenti e lo capirò dai miei numeri.

Ogni settimana li aggiorno su una tabella. Non sono uno sportivo professionista, sono un appassionato che vede le caselle riempirsi giorno dopo giorno. Le giornate sono scandite da impegni lavorativi, doveri famigliari, ma poi c’è sempre un numero a ricordare che le gambe lavorano e la testa macina obbiettivi sempre sognati.

Ma veniamo ai numeri e cerchiamo di capire un po’ di più. Da gennaio ad oggi i chilometri percorsi su asfalto sono 4194. Dal freddo invernale fino alle temperature di questi giorni ma per lo più, fortunatamente, con temperature ideali, mentre i chilometri macinati sulla bici da spinning sono poco più di 2000 (se ci avessi collegato una dinamo avrei potuto illuminare casa per un mese!). Poi ci sono le ore totali di uscita (148), il dislivello (17406 mt.), le calorie consumate (132.970) e i secchi di sudore… impossibili da quantificare!!

Manca un mese e poco più alla partenza, ormai non è più una questione di cifre…quello che conta adesso è l’aver affinato una condizione fisica, mentale e nutrizionale pronta a soddisfare una sfida che in realtà non ho mai provato prima. Sarà come trovarsi davanti al professore di turno pronto ad esporre la tua tesi… come quando davanti al muro della camera di casa solitamente reciti ad alta voce tutto ciò che hai studiato per mesi. Proverò di nuovo la sensazione di una notte prima degli esami…e, se non darò i numeri, forse questo esame lo passerò!

Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *