Gli sportivi che hanno ispirato il mondo

Ci sono sportivi che non sono solo apprezzati per le loro doti tecniche e atletiche. Campioni dentro e fuori dal campo, essi diventano veri e propri simboli per i loro seguaci.

Questi sono alcuni degli  atleti che secondo la speciale classifica di Sporteology, più di tutti hanno emozionato e ispirato generazioni di fans in tutto il mondo. Ne cito cinque ma tra questi figurano anche i nomi di Lionel Messi, Usain Bolt, Tiger Woods, Tom Brady e Babe Ruth:

Manny Pacquiao

La storia di Emmanuel Pacquiao, leggenda indiscussa del pugilato mondiale, trascende il mondo dello sport.

Cresciuto in una zona delle Filippine afflitta da terribili guerre civili, “Pac-Man”, come è noto ai suoi fan, ha cercato il suo riscatto nel mondo della boxe.

Il primo pugile nelle storia a vincere dieci titoli mondiali in otto categorie di peso diverse, è attualmente campione WBC di pesi superwelter.

Forte della fama conquistata sul ring, Pacquiao si è anche costruito una carriera politica nel suo paese natale dove nel 2011 ha stravinto le elezioni locali.

Michael Jordan

Definito “il più grande giocatore di pallacanestro di tutti i tempi” dalla NBA, Jordan ha macinato qualsiasi record nel corso della sua carriera.

6 volte campione NBA con i Chicago Bulls con tre vittorie di fila, un primato assoluto, ad oggi MJ puo’ ancora vantare la media punti più alta nella storia del basket americano, 30.12.

Riconosciuto come un’icona culturale, Jordan aiutò la diffusione della NBA a livello mondiale grazie al suo stile di gioco spettacolare.

Muhammad Ali

Nato come Cassius Clay Jr., Ali è considerato il pugile più agile e veloce ad essere mai salito su un ring.

Famoso per il cosiddetto “pugno fantasma”, Ali si è guadagnato il rispetto di milioni di fans grazie alle leggendarie sfide con George Foreman, Joe Frazier e Sonny Liston.

La grandezza di Muhammad Ali è stata però anche fuori dal ring dove la gente ha imparato ad amarlo ancora di più.

Alla fine degli anni ’60 si converte all’Islam e poco più tardi si rifiutera’ di arruolarsi per il Vietnam mostrando la sua anima pacifista.

Il suo detto “Vola come una farfalla, pungi come un’ape” è tra i più conosciuti nella cultura contemporanea.

Manute Bol

Forte dei suoi 2,31 metri di altezza, Bol è noto ai più per essere il più alto giocatore della storia NBA.

Cresciuto in condizioni di povertà in un villaggio del Sudan, Bol si trasferisce negli Stati Uniti all’età di 16 anni senza sapere una parola di inglese.

Disputa dieci stagioni nella NBA dove vanta ancora oggi la più alta media di stoppate a partita. Conclusasi l’ esperienza con il basket professionistico americano, Bol ritorna in patria dove fonda associazioni a sostegno dei bambini sudanesi.

Michael Phelps

Vincitore di 22 medaglie complessive, tra cui 18 d’oro, Phelps è l’atleta più titolato nella storia delle Olimpiadi moderne.

Soprannominato “lo squalo di Baltimora”, Phelps fece la sua comparsa in campo internazionale ai Giochi di Sydney 2000 all’incredibile età di 15 anni.

Da allora si è guadagnato l’ammirazione del mondo del sport diventando un punto di riferimento indiscusso per i giovani nuotatori.

La sua frase “mangiare, dormire e nuotare, è tutto quello che so fare”, riassume la grande dedizione che lo ha portato a raggiungere certi livelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *