Il sogno dell’Nba

 

 

belinelli
Marco Belinelli (online-news.it)

 

Gioia immensa, coronamento di una splendida carriera, Marco Belinelli, alle finali nell’Nba sfoggia un sorriso che dice davvero tutto.

Questa ragazzo, che sette anni fa si aggirava dietro le quinte del Madison Square Garden, completamente smarrito, ma felice, dopo essere stato scelto dai Warriors, ora è un giocatore importante nelle rotazioni dei campione dell’Ovest.

Un carriera bellissima, arrivata ora al penultimo passo, alle prime finali nell’Nba, verso il vero obiettivo.

E’ lui stesso a parlare proprio di questa gioia, per essere arrivato, dopo tanta fatica ed impegno, fino a qui, con passione e amore per lo sport: ” Gioia per essere qui, far parte di una finale dell’Nba, con tantissima voglia di fare bene, andare oltre. Abbiamo lottato tutti, ora non vogliamo lasciarci sfuggire il titolo”.

Si lavora tanto, ogni giorno, per diventare un grande campione, ci vuole impegno costante e una grande passione. E soprattutto, ci vuole la voglia di migliorare sempre, di fare sempre meglio per la squadra. Non si è mai arrivati, si può sempre andare oltre e fare di più, solo con questa convinzione, di essere sempre in itinere, si può fare carriera e diventare grandi atleti.

Sono state anche le parole di Duncan a spronare gli atleti e Belinelli le ricorda, dimostrando quanto siano state importanti: “Ci ha caricato tutti in maniera incredibile. Se uno così che andrà dritto nella Hall of Fame, quando smetterà, a 38 anni, con quattro anelli già vinti, parla in quel modo, ti mette una voglia di vincere pazzesca”.

Far parte di una squadra vuol dire lavorare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo!

Gaia Golfieri per Ment&Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *