Letture sportive sotto l’ombrellone!

Luglio sta finendo, agosto è alle porte. La calura estiva ci sta dando una piccola tregua, si inizia a rispolverare le valige dagli armadi e l’aria di vacanza si fa sempre più vicina! Mentesport anche quest’anno si concede un po’ di ferie, per riaprire i battenti a fine agosto con tante novità e numerose proposte per voi! 

Le vacanze: tempo di meritato riposo ma anche di rigenerazione fisica e mentale, attraverso la sana attività sportiva e la lettura! Per chi andrà al mare, in montagna, al lago o in campagna…per tutti voi e anche per chi rimarrà in città abbiamo deciso di augurarvi buone vacanze suggerendovi alcune letture estive…sportive! Tra le molteplicità di libri esistenti abbiamo scelto quelli, a nostro parere, più interessanti dal punto di vista psicologico. 

Una lettura appassionante che mostra il lato umano del campo di terra rossa:”Open”, la storia di Andre Agassi. Una racchetta da tennis in pugno già all’età di 2 anni, un padre-padrone ideatore di allenamenti durissimi e capace di punizioni che di educativo hanno ben poco, la storia di un giovane Andre-ribelle che tra gioie e sofferenze raggiunge i vertici del tennis mondiale. Perchè leggerlo? Per scoprire cosa sta dietro a un grande campione, perché “non è tutto oro ciò che luccica”. 

Nicco1.php_

Rimanendo sempre sul tema delle autobiografie sportive, non possiamo non suggerirvi la lettura di“Ricordati di dimenticare la paura” di Niccolò Campriani, oro ai Giochi Olimpici di Londra 2012: un viaggio nei meandri della sua vita caratterizzata dalla dura battaglia contro quella “paura di perdere” che sapeva celare benissimo dietro alla “voglia di vincere a tutti i costi”. La storia di un percorso introspettivo che ha reso Niccolò un vero campione e di questo ne abbiamo avuto la prova in una sua risposta data a un giornalista a Baku in occasione degli European Games 2015, alla domanda: “Come mai dopo aver fatto una serie di 10, nell’ultimo colpo, quello decisivo, non è stato in grado di farlo?”. Niccolò ha immediatamente replicato: “Dato il periodo difficile che ho avuto, più che focalizzarmi sul perché ho mancato l’ultimo colpo, mi concentrerei sul fatto di aver fatto tutti quei 10!”. Questa risposta è il lampante esempio della capacità di ribaltare la prospettiva in termini positivi, una positività che caratterizza il suo atteggiamento mentale!

shapiro

Per gli amanti della corsa vi consigliamo “Lo Zen e l’arte della corsa” di Larry Shapiro, un libro che approccia la corsa secondo una prospettiva Zen dando utili suggerimenti per superare quegli ostacoli, dette anche scuse, auto-costruiti quando la voglia di uscire a correre è poca. Per averne un assaggio vi invitiamo a leggere prima questo articolo della nostra rubrica “Pista…allo Zen” che tratta proprio del tema della corsa, affrontandolo dal punto di vista dello Zen.

non dire che hai paura

Infine vogliamo proporvi un libro molto attuale che apre ad ampi spazi di riflessione su tre grandi temi: la passione sportiva, il dramma dell’immigrazione e la tragica guerra civile somala:”Non dire che hai paura” di Catozzella Giuseppe. Un libro che tocca corde profonde, che dipinge emozioni, desideri e sofferenze umane. Un viaggio, Il Viaggio, quello che molti immigrati decidono di affrontare per raggiungere la libertà…Il Viaggio, quello intrapreso dalla giovane Samia, promessa maratoneta somala, per poter approdare in Europa e coltivare il proprio sogno di diventare atleta professionista.

Con l’augurio che possiate rendere le vostre vacanze un’occasione per riscoprire le vostre passioni, curare le vostre relazioni e coltivare nuovi stimoli così da poter ripartire a settembre con la giusta carica!

Buone vacanze dallo staff di Mentesport!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *