Come può un portiere non perdere la concentrazione?

[vc_row][vc_column][vc_message style=”square” message_box_color=”black” icon_fontawesome=”fa fa-question-circle-o”]“Sono un portiere (calcio) e nel mio ruolo la concentrazione è fondamentale. Spesso passa molto tempo tra un mio intervento e l’altro e rischio di deconcentrarmi…come posso fare per non perderla ed essere sempre pronto? Grazie.“[/vc_message][vc_column_text]

Grazie per la domanda che in molti spesso ci pongono. La concentrazione è un tema centrale nello sport e, in particolare nel tuo ruolo, mantenerla non è affatto semplice. Come ben sai, un portiere può compiere pochi interventi nell’arco di un’intera partita e, in quei momenti, deve sempre farsi trovare pronto.

Innanzitutto, sfatiamo un mito: la concentrazione non si può mantenere per tutta la durata della partita. Proprio così! Proviamo ad immaginare la concentrazione come un flusso: non è qualcosa di statico ma, anzi, è totalmente dinamica! Questo flusso, quindi, avrà dei momenti di picco e dei momenti di calo. Il trucco non è perciò pretendere di non avere cali di concentrazione, ma essere capaci nel recuperarla istantaneamente, quando questa va diminuendo. Come? Ognuno di noi ha un proprio metodo. Esistono dei segnali, strettamente personali, che ci comunicano il nostro calo di concentrazione. Se impariamo a leggerli, se impariamo ad osservarci, ecco che siamo in grado di cogliere questi segnali e, di conseguenza, far loro fronte efficacemente!

Altro consiglio che ti posso dare, un po’ più pratico, è quello di fare la telecronaca della partita. Per evitare che la tua mente vaghi, segui le azioni dei compagni facendone una telecronaca nella tua testa. Questo ti aiuterà a restare mentalmente in partita, evitando grossi cali di concentrazione.

Mi raccomando, imparare a recuperare la concentrazione non è affatto facile! Si tratta di un processo di autoconsapevolezza lento e complesso ma, se portato avanti con dedizione, mostrerà senz’altro i suoi frutti!

Dott. Matteo Vagli

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *