Psicologia dello sport? No grazie, non sono uno sportivo professionista

In questo mese ci stiamo dedicando al mondo della salute e del benessere che derivano dalla pratica sportiva. Una domanda che spesso sorge spontanea è: perché affidarsi ad uno psicologo dello sport se non pratico sport a livello agonistico? La risposta è semplice: la psicologia dello sport non si occupa solo di agonismo, ci mancherebbe! Settimana scorsa, ad esempio, abbiamo parlato di come il Goal Setting (uno strumento tipico della psicologia dello sport) sia estremamente utile anche a chi pratica sport per mantenersi in forma. Fare sport per il gusto di farlo, poi, è forse la più alta forma di motivazione intrinseca e saper trovare le motivazioni in noi stessi è il primo passo per raggiungere qualunque obiettivo ci poniamo. E la concentrazione? Il mondo del fitness insegna che, se concentrati, gli esercizi hanno più effetti benefici sul proprio corpo, e la psicologia dello sport può insegnarci a recuperare la concentrazione, a trovare la nostra via per ottenerla…e non è cosa da poco!

Ma soprattutto, la psicologia dello sport si occupa di benessere, e il benessere è (o dovrebbe essere) l’obiettivo di chiunque pratichi sport, a qualsiasi livello. Ecco allora che utilizzare strumenti tipici di questa disciplina può aiutarci nel raggiungere il nostro benessere, fisico ma anche mentale.

Mens sana in corpore sano. Non l’abbiamo certo inventato noi, ma spesso ce lo dimentichiamo! Corpo e mente sono strettamente correlati, l’attività sportiva porta benefici alla mente, ma anche viceversa: una mente sportiva porta benefici al corpo. Utilizzare strumenti, apprendere modi di fare o prendere parte a percorsi di psicologia dello sport dedicati al benessere, è quindi uno dei passi fondamentali per svolgere appieno un’attività fisica, e trarne ogni beneficio possibile.

Abbiamo sempre concluso questi ultimi articoli con un “attacco alla pigrizia”, perciò non possiamo fare altrimenti che dire: la pigrizia non è fisica, ma mentale! Superiamola, andiamo oltre quelli che sono i nostri ostacoli mentali e decidiamo di stare bene! La chiave del nostro benessere non è che la nostra volontà!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *