Il genitore dell’atleta: risorsa o ostacolo?

L’attività sportiva a livello giovanile, ma non solo, è un’ottima esperienza educativa, è emozionante e divertente, come tale assicura un facile coinvolgimento di bambini e ragazzi: ha funzionalità ludiche, sociali, insegna il rispetto per gli altri e quello delle regole ed accresce la fiducia in se stessi. Attorno a bambini e ragazzi che praticano uno… Continua a leggere Il genitore dell’atleta: risorsa o ostacolo?

Allenare bambini ed adolescenti: come cambiano le relazioni con l’età?

Spesso, ci è capitato di assistere a molti dibattiti tra allenatori riguardo le modalità corrette di insegnare la propria disciplina o il modo di trattare gli atleti ed i rispettivi genitori. Come prima cosa è fondamentale sottolineare che ogni allenatore deve trovare la propria linea da seguire, il proprio stile in modo da essere coerente… Continua a leggere Allenare bambini ed adolescenti: come cambiano le relazioni con l’età?

Ma quanto è importante una medaglia?!

Ed eccoci arrivati all’ultima settimana del contest #ilbellodellosport. Ci sono arrivate molte vostre foto, tutte bellissime, e ogni settimana è molto difficile scegliere quali pubblicare. Oltre a tutte le vostre foto abbiamo avuto la possibilità di poter vedere anche quelle scelte dai campioni, dagli atleti o ex-atleti di altissimo livello, che hanno fatto dello sport la propria… Continua a leggere Ma quanto è importante una medaglia?!

Fate vedere le Olimpiadi ai vostri bambini!

Qualche giorno prima delle olimpiadi di Sochi 2014, Vanzini ha fatto impazzire twitter e social affermando “Fate vedere le Olimpiadi ai bambini”. “Fate vedere le Olimpiadi ai bambini”, quanta verità in queste parole…ma perché? Le Olimpiadi hanno una funzione ispiratrice ed educativa! Specialmente quelle invernali, dove vengono praticati alcuni sport con poco seguito qui in… Continua a leggere Fate vedere le Olimpiadi ai vostri bambini!

Bravi a scuola e campioni nello sport: qual è l’origine di questa relazione?

Molte ricerche (Mc Hale, Crouter &Tucker, 2001; A. Singh, 2012) hanno evidenziato una correlazione positiva tra pratica sportiva e performance scolastica: la partecipazione ad attività sportive, così come ad altre attività extrascolastiche, favorisce non solo un rendimento scolastico positivo ma anche una miglior capacità di gestire le emozioni e di affrontare gli squilibri tipici del… Continua a leggere Bravi a scuola e campioni nello sport: qual è l’origine di questa relazione?

SUPPORTO O TIFO? Il ruolo del genitore nello sport

Settimana scorsa abbiamo parlato del coinvolgimento eccessivo nello sport dei propri figli, notando come spesso accada che alcuni desideri appartengano più ai genitori che ai bambini. Oggi vogliamo fare un passo avanti, concentrandoci sul supporto/tifo. Una volta che il genitore riesce a contenere il proprio coinvolgimento, lasciando al figlio il proprio spazio per crescere e… Continua a leggere SUPPORTO O TIFO? Il ruolo del genitore nello sport

Lo Sport: Una palestra in cui i bambini si esercitano alla vita

Abbiamo deciso di dedicare il mese di Novembre al tema dello Sport ed Educazione. A partire da una panoramica generale del significato dello sport nel processo di crescita ci soffermeremo nel corso delle prossime settimane su alcuni aspetti educativi che la pratica sportiva offre a tutti e in particolare a bambini e giovani. Vi siete… Continua a leggere Lo Sport: Una palestra in cui i bambini si esercitano alla vita

L’orienteering: lo sport che fa muovere gambe e cervello!

L’orienteering è una disciplina sportiva e consiste in una sorta di “caccia al tesoro”: il concorrente, munito di bussola e carta topografica, deve transitare per una serie di punti di controllo, chiamati “lanterne”, seguendo il percorso che ritiene essere il migliore. Vince la gara colui che impiega il minor tempo a svolgere l’intero percorso. L’orienteering… Continua a leggere L’orienteering: lo sport che fa muovere gambe e cervello!

Quando nella propria vita non esiste altro che lo sport

Nell’articolo di questa settimana vogliamo parlare di una puntata della nota serie televisiva “Grey’s Anatomy”. Nello specifico, ciò che ci ha colpito è un dialogo tra una ragazza di tredici anni, operata per un problema alle anche, ed il medico. Per riassumere brevemente, la ragazza dovrebbe ricominciare a camminare, ma si oppone con tutte le… Continua a leggere Quando nella propria vita non esiste altro che lo sport

Dedicato ai Genitori: i figli, lo sport e l’importanza di poter sbagliare

La figura del genitore è centrale nel periodo di sviluppo di ogni bambino/a o ragazzo/a, periodo in cui la visione del mondo e le relazioni sono in costante creazione e ridefinizione e durante il quale ogni bambino/ragazzo dovrà far fronte a diversi compiti di sviluppo che lo trasformeranno in un giovane adulto. Durante tutto questo… Continua a leggere Dedicato ai Genitori: i figli, lo sport e l’importanza di poter sbagliare