Tania Cagnotto ci insegna a vincere anche nella sconfitta

0,20. Un numero decimale, insignificante in molti ambiti della vita. Ma non ditelo a Tania Cagnotto. Lei per colpa di venti centesimi di punto si è vista sfumare davanti agli occhi il sogno di una vita. Una medaglia ai giochi olimpici, il risultato che papà Giorgio aveva centrato a Montreal nel ’72 e che a… Continua a leggere Tania Cagnotto ci insegna a vincere anche nella sconfitta