Un sacrificio per una buona causa

Basta, una semplice parola che pronunciamo tutti i giorni in svariate occasioni. Quasi non facciamo caso all’importanza e ai significati che spesso stanno dietro a questo vocabolo, cinque lettere cariche però di emozione.

Colpisce di più quando a pronunciarla, non è la mamma per sgridarci, ma una grande campionessa, che decide di prendersi un po’ di tempo per se stessa, per pensare alla propria vita e al proprio futuro.

Tina Maze ha pensato di dire basta, fortunatamente per ora è uno stop momentaneo, ma chissà cosa accadrà nei prossimi mesi e cosa deciderà di fare la campionessa slovena di sci.

Ora sta pensando principalmente alla Coppa del Mondo e poi ai Mondiali, ma oltre alle riflessioni sportive e all’impegno quotidiano per raggiungere i risultati prefissati, aleggia nella sua mente il pensiero di volersi fermare.

Sono forse le troppe ansie e tensioni a farle pensare di smettere, forse le troppe giornate nere, come lei stessa le definisce, stanno diventando insostenibili. E’ normale per un atleta che compete ad alti livelli essere sopraffatti da certe emozioni, non sempre è facile gestire il “mondo dello sport”.

A volte viene meno quel quid che ci spinge ad andare avanti nonostante tutte le difficoltà, si perde quella molla che ci tiene in piedi e forse una pausa può essere un buon modo per ritrovarsi, per riaccendere la fiamma della passione per lo sport.

Ed è quello che ha fatto la Maze, dedicandosi ad alcune delle sue passioni,oltre quella ovvia dello sci, i bambini in primis, essendo lei una studentessa di pedagogia, e il mare con tutte le attività che offre e che la nostra campionessa vuole sfruttare al massimo.

Speriamo che il suo non sia un addio definitivo al mondo dello sci, ma solo una parentesi che la Maze ha voglia e diritto di prendersi per ritrovare la voglia di tornare a vincere sugli sci. Una vera campionessa sa bene che senza passione e la giusta spinta non si va molto lontano e vuole quindi fare di tutto per ritrovarle, anche se questo significa fermarsi per qualche tempo. Un sacrificio grande per una buona causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *