La cultura degli alibi: “non è mai colpa mia”

“Non ci hanno fischiato una calcio di rigore grosso come una casa!“, “Chissà perché quando vado all’estero ottengo punteggi migliori…i giudici italiani sono di parte!” Quante volte sentiamo frasi come queste? Spesso, ed è un’aspetto comune a quasi tutti gli sport. Il fatto è che siamo tutti immersi in una cultura degli alibi che, sebbene… Continua a leggere La cultura degli alibi: “non è mai colpa mia”

FAME – Saranno campioni?

Ci troviamo a Leicester, città delle Midlands Orientali, ove in questi mesi si sta avverando uno dei tanti “miracoli” sportivi che distruggono teorie elaborate per anni. Il Leicester City è la rappresentante del football di questa città, con un piccolo palmarès contenente tre coppe di Lega inglesi (la nostra Coppa Italia) e un Community Shield… Continua a leggere FAME – Saranno campioni?

Allena-menti. Il ruolo decisivo dell’allenatore

Sei anni fa ci lasciava Alberto Castagnetti, uno dei più grandi tecnici del nuoto. In Italia è stato il più grande di sempre. Aveva cominciato l’avventura da ct azzurro nel 1988, era ancora a capo del movimento ventuno anni dopo. Nel suo medagliere quattro ori, due argenti e sette bronzi olimpici. E ancora: tre ori,… Continua a leggere Allena-menti. Il ruolo decisivo dell’allenatore

Allenare la mente, perchè? Spunti dal primo incontro de “I lunedì di Psico&Sport”

Perché allenare la mente? Questa domanda ce la siamo fatta in molti, e in moltissimi ce l’hanno chiesto: perché impegnarsi nell’allenare la componente mentale? Cosa significa? Che vantaggi può darci? Ieri, durante il primo incontro de “I lunedì di Psico&Sport” organizzati dal Gruppo di Lavoro di Psicologia dello Sport del CONI Lombardia e dalla Scuola Regionale… Continua a leggere Allenare la mente, perchè? Spunti dal primo incontro de “I lunedì di Psico&Sport”