Blocco dell’atleta: paura di sbagliare o brama di vincere?

Che cosa sono i blocchi mentali? Non esiste un’unica risposta, è possibile dare due definizioni a seconda delle tipologie: ci sono blocchi mentali derivanti da traumi psicologici e quelli che derivano da inibizioni. Quando la posta in gioco è alta, si rischia di ottenere performance peggiori, la pressione e la necessità di dimostrare il proprio… Continua a leggere Blocco dell’atleta: paura di sbagliare o brama di vincere?

Penso troppo agli avversari, cosa posso fare?

[vc_row][vc_column][vc_message message_box_color=”black” icon_fontawesome=”fa fa-question-circle”]Ciao, ho 16 anni e pratico uno sport individuale. Mi capita spesso, forse troppo spesso, che prima delle gare continui a pensare ai miei avversari. Questi pensieri mi generano un po’ di apprensione: da una parte la voglia di batterli dall’altra la paura di non riuscirci. Mi sto accorgendo che questa situazione… Continua a leggere Penso troppo agli avversari, cosa posso fare?

Ho un blocco nei 400 e 800 stile libero, cosa posso fare?

Sono Alessia e ho 16 anni, il nuoto è la mia vita ma ultimamente ho difficoltà ad affrontare alcune gare, specialmente i 400 e gli 800 stile libero. Quando inizio il secondo 200 mi blocco, mi manca l’aria e sono agitatissima. Penso di non farcela ad arrivare fino alla fine e quindi rallento peggiorando i miei tempi al posto di migliorarli. Cosa posso fare?

Vietato dire “Non ce la faccio”!

“Non ce la faccio” o “Non ce la farò mai”. Frasi frequenti negli ambienti sportivi. Affermazioni che dicono spesso gli atleti di fronte a una sfida, a una gara o a una richiesta piuttosto impegnativa in allenamento.  “Non ce la faccio” è una frase comoda all’uso, un’escamotage originato dalla nostra mente per evitare una situazione… Continua a leggere Vietato dire “Non ce la faccio”!