Allenatore e atleta: comunicazione e fiducia

Ad ogni disciplina il suo tecnico, con diverse peculiarità a seconda dello sport. L’allenatore è colui che migliora le prestazioni del suo atleta in prima istanza, ma mi piace pensare che, in quanto allenatrice, il mio ruolo non sia limitato solamente a quello. Alleno una squadra di 2004/2005 da tre anni, ho instaurato con le… Continua a leggere Allenatore e atleta: comunicazione e fiducia

La vita ci toglie…. noi compensiamo!

Spesso pensiamo che certi obiettivi della nostra vita siano difficili, se non impossibili, da raggiungere. Nell’ambito dello sport capita frequentemente di pensare che quell’ “arrivo” sia troppo per noi, e spesso, aiutati da questo nostro atteggiamento, falliamo. Non è di certo il caso Di Alessandro Zanardi. Alex, nato il 23 ottobre del 1966 è stato… Continua a leggere La vita ci toglie…. noi compensiamo!

Mentalità vincente, difficoltà e soddisfazioni: l’intervista a Valentina Vezzali

Prima delle vacanze estive abbiamo avuto l’occasione di fare qualche domanda a Valentina Vezzali, grandissima sportiva che non ha bisogno di presentazioni (‘semplicemente’ l’atleta italiana più vincente della storia). Della sua straordinaria carriera ci hanno colpito alcuni aspetti che, chi si occupa di psicologia dello sport, non può che apprezzare. Di seguito, vi riportiamo l’intervista:… Continua a leggere Mentalità vincente, difficoltà e soddisfazioni: l’intervista a Valentina Vezzali

Avere la mentalità da campione: autoconsapevolezza, paure, errori e scelte nelle parole di Carolina Kostner

Come anticipato settimana scorsa, proseguiamo a riflettere su alcuni temi importanti, partendo dalle parole pronunciate da Carolina Kostner e Alex Schwazer durante la puntata del programma televisivo “Amici” di qualche settimana fa. Nello specifico, in questo articolo vogliamo concentrarci su quanto detto dalla Kostner che, a nostro parere, affronta dal punto di vista psicologico molti… Continua a leggere Avere la mentalità da campione: autoconsapevolezza, paure, errori e scelte nelle parole di Carolina Kostner