Jamaica: la fabbrica dei talenti

TRELAWNY Il seme del successo cresce qui. Tra gli alberi di cacao e i banani fiorisce anche il seme della velocità. Contea di Trelawny, domicilio di Usain Bolt, Ben Johnson, Veronica Campbell Brown, nomi di quelli che bruciano i secondi in pista. La Jamaica sveglia, addormenta e culla questi campioni, spaccia sprint; da un lato… Continua a leggere Jamaica: la fabbrica dei talenti

Surf culture: stato mentale, prima ti perdi e poi ti ritrovi

Siamo ormai abituati all’immagine del surfista che cavalca con nonchalance, sguardo cool, muscoli abbronzati e capelli lunghi, onde di dimensioni enormi. Lo sport, il rischio, la libertà e la ribellione regalata dalla natura: tutto è perfettamente inserito in quella interpretazione di una disciplina ormai sagomata non solo nella pop culture, ma divenuta espressione di uno… Continua a leggere Surf culture: stato mentale, prima ti perdi e poi ti ritrovi

Storie di maledizioni spezzate.. o quasi!

Il valore emotivo di una vittoria sportiva non è sempre direttamente proporzionale alla qualità tecnica della prestazione o all’importanza del palcoscenico in cui è ottenuta; spesso e volentieri è più grande quando chi trionfa non gode dei favori del pronostico. Ad aumentare questo aspetto difficilmente calcolabile sono, a mio avviso, due fattori diametralmente opposti: imprevedibilità… Continua a leggere Storie di maledizioni spezzate.. o quasi!

Federico Grandesso per #ilBellodelloSPORT

Questa è la foto di Federico Grandesso, ma chi è? Perché l’abbiamo inserito in quelli che sono i “campioni sportivi”, i testimonial di questo contest, quando in realtà, nello sport, non ha vinto niente, né ha gareggiato a livelli importanti? Nessuna olimpiade, nessun mondiale e nessun europeo… lui va in bici, pedala… ma allora perché… Continua a leggere Federico Grandesso per #ilBellodelloSPORT